La guida assistita di Volkswagen – Trailer Assist

 

Volkswagen Trailer Assist, rimorchio senza problemi.

A volte lo spazio in auto non basta per trasportare tutto ciò che ci serve.

Grazie al sistema messo a punto dal marchio di Wolfsburg la gestione delle manovre in retromarcia viene gestita automaticamente. Cavalli, moto, barche o biciclette, tutto quello che viene trasportato nel rimorchio ora viaggia in modo più sicuro e le manovre in retromarcia non rappresentano più un problema per il guidatore grazie al Trailer Assist.

 

 

Trailer Assist – Manovre semiautomatiche

Trailer Assist 2.0 Volkswagen: Guida assistita con il rimorchio Con Il Trailer Assist le manovre con rimorchio risultano più semplici che mai. La Missione del Trailer Assist è liberare il guidatore dal dover pensare al contrario effettuando manovre in retromarcia, vale a dire sterzare a sinistra per far muovere il rimorchio verso destra (e viceversa). In linea generale, un altro obiettivo era quello di rendere più semplice anche il mantenimento della traiettoria rettilinea in retromarcia su distanze più lunghe. Con il Trailer Assist, tutto questo ora è possibile quasi automaticamente. Indiscusso punto di forza di questo sistema è il fatto che gli ingegneri Volkswagen abbiano sviluppato il Trailer Assist in gran parte sulla base di componenti e sistemi di assistenza già esistenti, collegati poi gli uni agli altri, adattati e regolati in modo da assolvere perfettamente al nuovo compito. Attualmente su Passat, Passat Variant, Passat Alltrack, Touran e Tiguan si fondono con il Trailer Assist i seguenti componenti e sistemi di assistenza:

  • Park Assist 3.0. Il Park Assist di terza generazione è un dispositivo di assistenza al parcheggio con il quale una Volkswagen entra ed esce da un parcheggio in modo semiautomatico (senza rimorchio). Per misurare la superficie del parcheggio, il Park Assist utilizza sensori a ultrasuoni integrati nel frontale e nel posteriore nonché sensori posti all’altezza delle ruote. L’importante centralina del Park Assist impartisce allo sterzo input precisi sulla direzione che la vettura deve prendere per entrare nello spazio di parcheggio. Se invece è agganciato un rimorchio, la centralina del Park Assist 3.0 passa in modalità Trailer Assist e impartisce allo sterzo le rispettive indicazioni sulla direzione da prendere affinché il rimorchio proceda come desiderato. In altre parole, questa centralina è la centrale operativa di bordo che, in questo caso, pensa e sterza per il guidatore.
  • Telecamera Rear View. La telecamera per la retromarcia Rear View, una sorta di occhio elettronico, tiene sotto controllo la barra di traino del rimorchio. Nuovo il fatto che questa rilevi la barra di traino come un ago della bussola; la telecamera riconosce così in ogni momento l’angolo di inclinazione del rimorchio rispetto alla parte posteriore dell’auto. La centralina del Park Assist 3.0 converte questo angolo nell’attuale angolo di sterzata del trailer.
  • Comando della regolazione degli specchietti. Il comando della regolazione elettrica degli specchietti retrovisori esterni sul lato guida è stato modificato e funge ora da joystick multifunzione con cui viene stabilito l’angolo di inclinazione del trailer rispetto alla vettura.
  • Display sulla plancia. Il display multifunzione a colori posto tra tachimetro e contagiri visualizza, con Trailer Assist attivo, l’angolo di inclinazione del trailer impostato rispetto alla vettura.
  • Servosterzo elettromeccanico. L’angolo di sterzata necessario può essere impostato automaticamente dalla vettura solo tramite servosterzo elettromeccanico. Diversamente da un classico servosterzo idraulico, offre infatti la possibilità di essere comandato e quindi controllato dall’elettronica della vettura.

È sufficiente questa breve panoramica dei componenti e dei sistemi di assistenza a dimostrare che i moduli del Trailer Assist lavorano come un team affiatato. Il guidatore percepisce l’interazione tra i sistemi elettronici soprattutto dal fatto che auto e rimorchio si dirigono esattamente dove egli desidera, come guidati da una mano invisibile. A livello concreto, funziona tutto in modo estremamente semplice:

  • Retromarcia. Per procedere in retromarcia con il rimorchio, il guidatore prima innesta la retromarcia, poi, azionando il tasto Park Assist, il sistema viene attivato.
  • Funzionamento basato su telecamera. Sul display, tra tachimetro e contagiri, viene quindi visualizzato l’interruttore di regolazione degli specchietti. Il guidatore riceve un’indicazione su come può impostare l’angolo di sterzata desiderato. Non appena il guidatore aziona l’interruttore, sul display appare un simbolo con il rimorchio; qui viene visualizzato l’attuale angolo del trailer rispetto alla vettura e quello impostato dal guidatore. La telecamera per la retromarcia fornisce i dati per il calcolo di questo angolo iniziale tramite algoritmi di elaborazione delle immagini e rileva l’angolo della barra di traino del rimorchio rispetto alla vettura, prendendolo come “ago della bussola”. Il sistema riconosce poi anche la lunghezza della barra di traino che incide sull’angolo di coricamento massimo. I dati vengono trasmessi alla centralina del Park Assist 3.0. Grazie al rilevamento basato su telecamera dell’angolo del rimorchio rispetto alla vettura e della lunghezza della barra di traino, il calcolo dell’angolo di sterzata avviene indipendentemente dai singoli tipi di rimorchio e barre di traino: il Trailer Assist firmato Volkswagen è quindi un sistema universale.
  • Comando della regolazione degli specchietti come parte del sistema. Con l’ausilio dell’interruttore per gli specchietti retrovisori che (come accennato) funge da joystick, il guidatore imposta la direzione di marcia desiderata per il suo insieme vettura-rimorchio. Il Trailer Assist riceve l’angolo di sterzata impostato. Anche l’azione automatica di sterzo dell’insieme vettura-rimorchio avviene tramite la centralina del Park Assist 3.0 e, quindi, tramite il servosterzo elettromeccanico. Se la velocità di manovra dovesse aumentare eccessivamente, la centralina garantirebbe inoltre una decelerazione automatica della Volkswagen. Mentre sui modelli con cambio manuale il guidatore deve premere leggermente sull’acceleratore, nel caso delle versioni con cambio automatico DSG è sufficiente sollevare il piede dal freno per consentire lo spostamento dell’insieme vettura-rimorchio. In generale, il guidatore è responsabile dell’azionamento dei freni fino all’arresto.
  • Marcia in rettilineo perfetta come trainato da una corda. Nella prima fase di manovra, il guidatore sceglie quindi l’angolo di coricamento per girare in una precisa direzione o affrontare una curva in retromarcia. Se il rimorchio si trova esattamente nella direzione desiderata, basta che il guidatore tiri indietro l’interruttore di regolazione degli specchietti. Ora l’insieme vettura-rimorchio procede in retromarcia esattamente nella direzione del rimorchio, senza la necessità di ulteriori interventi di correzione manuali.

 

Stabilizzazione del rimorchio – Maggiore sicurezza

Trailer Assist 2.0 Volkswagen: Guida assistita con il rimorchio

L’ESC frena in modo più preciso di una persona. Come in una convenzionale regolazione ESC quando si verifica una condizione di instabilità in curva, la centralina decelera e effettua un intervento frenante molto complesso. La decelerazione interessa tutte e quattro le ruote in modo relativamente moderato.

 

Cam-Connect – Cavalli sotto controllo con la videocamera GoPro

Trailer Assist 2.0 Volkswagen: Guida assistita con il rimorchioSono soprattutto i cavallerizzi a desiderare di poter dare un’occhiata all’interno del rimorchio anche durante la marcia per verificare se i cavalli stanno bene. A bordo di una Volkswagen, questo è possibile grazie a Cam-Connect. I sistemi di infotainment Composition Media, Discover Media e Discover Pro dotati di Car-Net App-Connect e quindi di MirrorLink  possono infatti essere abbinati a una telecamera, la videocamera GoPro Hero 4. Questa viene installata in tutta  emplicità sul rimorchio con gli accessori GoPro. Analogamente a qualsiasi moderno smartphone e tablet, è poi sufficiente installare un’App, nello specifico l’App gratuita
Car-Net Cam-Connect. Ora l’immagine della videocamera GoPro può essere trasmessa al display della vettura tramite MirrorLink e uno smartphone Android abbinato al sistema di infotainment.

Chiusura antifurto – La vettura fa scattare l’allarme

Trailer Assist 2.0 Volkswagen: Guida assistita con il rimorchioLa Volkswagen ha sviluppato un metodo efficace contro i furti anche per i guidatori di vetture con rimorchio. Il sistema sfrutta il fatto che un rimorchio, le cui spine sono collegate alla vettura, viene “riconosciuto” dall’auto. Se la Volkswagen viene ora dotata di un impianto antifurto, questo sorveglia, quando attivo, anche la presa sul rimorchio. Se in queste condizioni il rimorchio viene sganciato e la spina estratta, l’impianto antifurto fa scattare immediatamente l’allarme.

 

Ganci di traino – Rimovibili o estraibili

Trailer Assist 2.0 Volkswagen: Guida assistita con il rimorchioLa Volkswagen offre a richiesta un gancio traino per quasi tutti i modelli. Nello specifico viene utilizzato un tasto integrato nel rivestimento del bagagliaio: il collo del gancio traino si sposta così dalla sua posizione di riposo e può essere portato in posizione di servizio in tutta semplicità con una leggera pressione del piede.

 

 

 

 

 

 

International Van of the Year 2017.
PREVIOUS POST
Promozione Check-Up Estivo e Pneumatici Estivi
NEXT POST